torna al Blog
Categorie
Mindset

Cosa fare nel tempo libero: 5 modi per essere produttivi in quarantena

Stai cercando idee su cosa fare nel tempo libero così da essere più produttivo in quarantena? Oggi ti racconterò di 5 modi per farlo!

Stai cercando idee su cosa fare nel tempo libero così da essere più produttivo in quarantena? 

Ottimo modo di affrontare la situazione!

Per fortuna sei nel posto giusto, infatti oggi ti parlerò di ben 5 modi per poter sfruttare al meglio tutto questo tempo che magicamente ha iniziato ad arricchire le tue giornate.

Pronto per capire cosa iniziare a fare d’ora in poi?

Bene, partiamo subito!

1. Dedicati alla lettura

cosa fare nel tempo libero leggere libri in quarantena

Ti sembrerà scontato come consiglio, ma quante volte ti sarà capitato di dire “Vorrei tanto leggere, ma mi manca il tempo”?

Bene, adesso di tempo ne hai in abbondanza ed è ora di iniziare a leggere quel libro che tieni lì sul comodino a prendere polvere e che ti eri ripromesso di leggere prima o poi.

Il “prima o poi” in realtà non esiste, siamo noi a decidere sia cosa fare prima che poi.

Perciò, sta a te decidere come sfruttare il tempo libero in quarantena e pensare di impiegarlo per arricchire te stesso mi sembra un’ottima soluzione!

Ma cosa potresti leggere concretamente?

Di idee ce ne sono tante, potrei consigliarti romanzi leggeri, così come libri super-tecnici. 

Non c’è un libro giusto o sbagliato, c’è solo il libro adatto a te, alle tue necessità e alla situazione che stai vivendo.

Non fare l’errore di iniziare un libro controvoglia, uno che in tanti ti hanno consigliato, ma che proprio non è nelle tue corde o non si addice a questo periodo.

Io sono dell’idea che ogni libro dia delle determinate risposte, per questo deve essere scelto in base alle domande che si hanno: se non hai delle domande, come potranno andarti bene quelle risposte?

Il discorso è molto ampio, spero che tu abbia capito ciò che intendo, ma per riassumere eccoti il concetto finale: scegli sempre le tue letture in base ai tuoi bisogni, perché sono quelli che il libro dovrà colmare.

Se sei appassionato del mondo digitale, come me, allora non puoi proprio perderti un altro articolo in cui consiglio i 10 migliori libri sul Digital Marketing da non perdere per lavorare nel settore.

Se ti va, dacci un’occhiata, sono sicura che apprezzerai e, allo stesso tempo, ti permetterà di sfruttare il tempo libero in quarantena in modo più produttivo.

2. Segui dei corsi online

studiare corsi nel tempo libero produttivi in quarantena

Se dovessi suggerirti il modo migliore per essere più produttivi nel tempo libero e, soprattutto, in quarantena, sarebbe sicuramente quello di arricchirti il più possibile.

Ma cosa intendo esattamente?

Sto parlando di investire su se stessi, intraprendere delle azioni dedicate esclusivamente al tuo arricchimento personale, professionale e culturale.

Insomma, tutto ciò che potrebbe farti crescere non soltanto come essere umano, ma anche come professionista.

Non hai un lavoro e non puoi ancora definirti un “professionista”?

Meglio ancora! Perché questo è sicuramente il momento più opportuno per iniziare a mettere le idee in chiaro, capire cosa vuoi fare, a cosa vuoi dedicarti e iniziare a formarti di conseguenza.

Online si trovano tantissime risorse, di qualsiasi tipo per qualsiasi settore, quindi fidati se ti dico che non hai bisogno di andare in biblioteca o di seguire un corso dal vivo per apprendere un nuovo mestiere, specie se il tuo sogno è lavorare nel digitale!

A questo proposito, se ancora non sai chi siamo, ti consiglio di dare un’occhiata a start2impact: una piattaforma di formazione online in cui troverai percorsi in tantissime carriere che compongono questo mondo, dal digital marketing alla programmazione e tanto altro!

Abbiamo permesso a più di un centinaio di ragazzi in tutta Italia di trovare lavoro, di fare la loro prima esperienza e di realizzare i loro sogni, il tutto formandosi esclusivamente online.

Questo ti fa capire non soltanto la potenza del mondo digitale, ma anche la fortuna che tu hai nell’avere così tanto tempo libero da sfruttare per le cose che più ti piacciono o ti sono utili.

Scegliere di seguire un corso, quindi, non è soltanto l’inizio di un nuovo percorso che ti porterà ad un livello completamente diverso da quello attuale, è una decisione che potrebbe cambiarti la vita, come lo è stato per tantissimi altri ragazzi.

Come dicevo prima, si tratta di investire su se stessi e questo è l’investimento migliore che tu possa fare.

3. Fai esercizio fisico 

Va bene leggere i libri, va bene anche iniziare a seguire dei corsi, ma prima o poi dovrai alzarti da quella sedia, no?

Ecco, quindi sarebbe proprio il caso di cominciare a fare un po’ di attività fisica!

Questo è un elemento molto importante, tant’è che ne abbiamo parlato anche in un altro articolo in cui ho consigliato diversi modi per aumentare la produttività nel lavoro da remoto.

Tra i diversi punti trattati, si faceva proprio leva sull’importanza del movimento nella nostra vita.

Essere in quarantena ci costringe a stare spesso fermi, senza la possibilità di andare a correre o anche solo camminare liberamente per strada.

Certo, non è una situazione semplicissima, ma a tutto c’è un rimedio.

Infatti, per essere più produttivo in quarantena potresti proprio iniziare ad allenarti quotidianamente così da sfruttare al meglio il tempo libero.

Questo non vuol dire sollevare pesi insostenibili, fare esercizi super complicati e perdere la sensibilità delle gambe per un giorno o due: bisogna iniziare per step quindi considera l’idea di impiegare 10 minuti al giorno per un allenamento leggero.

Man mano, aumenta il tempo impiegato e anche la difficoltà degli esercizi, vedrai che procedere gradualmente ti permetterà di approcciarti più facilmente a questo nuovo mondo (specie se non ti ci sei mai dedicato).

Se non sai da dove iniziare, sappi che ci sono tantissime app online che offrono insegnamenti gratuiti. 

Nell’articolo che ti ho nominato poco fa, ad esempio, ho consigliato il canale YouTube di The Body Coach, un personal trainer che fa quotidianamente delle live per permettere ai suoi studenti di allenarsi insieme, nello stesso momento.

Se ora pensi di sapere cosa fare nel tempo libero così da essere più produttivo in quarantena, sappi che ancora deve arrivare la parte migliore.

Continua a leggere per scoprire gli altri due punti!

4. Sviluppa nuove abitudini

sviluppare nuove abitudini nel tempo libero in quarantena produttività

Esatto, hai letto bene: bisogna sviluppare nuove abitudini.

Ma perché questo? Perché stravolgere la nostra vita da un giorno all’altro?

Partiamo dicendo che negli ultimi tempi la nostra vita è cambiata senza che neanche ce lo aspettassimo.

Ci siamo ritrovati catapultati in un nuovo mondo in cui le azioni che, fino a poco prima davamo per scontate, adesso sono diventate ricordi lontani che ci fanno pensare che forse avremmo dovuto apprezzare di più quelle piccole cose.

Quindi, ci siamo dovuti “adattare” alla situazione e iniziare a vivere in maniera differente.

Ora la domanda è solo una: l’abbiamo fatto davvero? Ci siamo realmente adattati? 

O, più semplicemente, ci siamo lasciati travolgere dal tutto e abbiamo perso il controllo della nostra quotidianità?

Okay, era più di una domanda.

Il senso è: nuova vita, nuove abitudini e tu potresti proprio sfruttare il tempo libero che hai adesso per svilupparne di nuove e, possibilmente, di migliori.

Ma come fare? E cosa significa soprattutto “sviluppare nuove abitudini”?

Un libro che mi sento di consigliarti e che ti chiarirà ogni dubbio su questo fronte è Il potere delle abitudini.

Questo manuale parla dell’importanza delle nostre abitudini, di come ci condizionano, di come possiamo migliorarle e di come questo potrà, di conseguenza, migliorare la nostra vita, facendoci crescere come persone.

Ricordi cosa dicevo prima riguardo l’investire su se stessi?
Ecco, questo è proprio uno di quei casi.

Se vogliamo iniziare a seguire un corso, a leggere un libro o a fare esercizio fisico e non vogliamo smettere dopo un solo giorno, è importante essere disciplinati e sviluppare un’abitudine che riguardi quella specifica attività perché solo così potremo iniziare qualcosa, continuare ed essere costanti.

Il segreto alla base di tutto questo è che, se ne facciamo un’abitudine, non ne sentiremo più il peso. 

Leggere quel libro non ci risulterà mai difficile, perché ormai è un’azione instaurata dentro di noi e sappiamo già che, ad esempio, ogni giorno dopo pranzo dovremo leggere almeno 10 pagine.

Possiamo anche pensare che, dopo quelle 10 pagine, dovremo studiare per almeno due ore il nuovo corso che stiamo seguendo.

Dopo quello, dovremo allenarci per almeno mezz’ora così da tenerci in movimento.

Se ripeteremo tutte queste azioni per almeno 30 giorni, è possibile che si sviluppi in noi un’abitudine e fare queste cose ci risulterà automatico.

In questo caso, avrai bisogno di pianificare al meglio la tua routine così da sapere esattamente cosa fare nel tempo libero, aumentando la tua produttività in quarantena.

Non sai da dove cominciare? Sempre nello scorso articolo che ti ho consigliato prima, parliamo anche di come creare la tua routine.

5. Fai quello che hai sempre rimandato

cosa fare nel tempo libero in quarantena essere più produttivi

Siamo arrivati all’ultimo punto delle cose da fare nel tempo libero ed io riesco già a sentire la tua produttività aumentare a dismisura!

Questo è forse il punto più “leggero” di tutti, lo chiamerei quasi un consiglio spassionato per spingerti a fare quelle cose che ti piacciono tanto, ma che hai sempre dovuto rimandare per un motivo o un altro.

Sto parlando di quelle piccole azioni, apparentemente inutili, che però ti arricchiscono e ti riempiono il cuore e l’anima.

Magari ami disegnare, ma hai sempre dovuto mettere questa passione in secondo piano perché lo studio e il lavoro hanno la priorità.

O, ancora, magari ti piace cucinare, però non hai mai avuto abbastanza tempo per sperimentare più di tanto, per provare delle nuove ricette o per creare strane pietanze.

Nella vita di tutti i giorni siamo quasi costretti ad essere molto metodici in ciò che facciamo, non ci possiamo permettere grandi stravolgimenti nella normale routine, non abbiamo tutte queste libertà, perché ci assillano scadenze, tempistiche e lavori che dobbiamo necessariamente rispettare.

Così, se un giorno ti dovesse venire voglia di scrivere, probabilmente ci penserai bene due volte prima di farlo, perché continui ad avere la convinzione di dover impiegare il tuo tempo nella maniera più produttiva possibile.

Conclusione: anziché dar sfogo ai tuoi desideri, finirai per anticiparti quel lavoro a cui pensi tanto, credendo che potrebbe giovarti maggiormente.

Spoiler: non è così.

A lungo andare, continuare a dare la precedenza a mansioni che non nutrono le tue passioni nello specifico, ti porterà a stare male e ad annullarti.

Pian piano si farà spazio un sentimento negativo, quasi di insoddisfazione, nonostante tu sia una cima nello studio ed una macchina da guerra nel lavoro.

Sai perché? Perché siamo esseri umani e, ogni tanto, abbiamo di dedicarci solo ed esclusivamente a noi stessi, proprio facendo quelle cose che ci piacciono, ma che non hanno un vero e proprio scopo se non quello di farci sentire meglio.

Se cerchi un modo per sfruttare il tempo libero in quarantena, questo è proprio il primo da cui dovresti partire.

Inoltre, se ti sentirai più sereno, vedrai anche aumentare la tua produttività nel lavoro e nello studio.

È tutto collegato: lavorare su una micro-area, per migliorare la macro-area.


Siamo ufficialmente arrivati alla fine di questo blogpost, spero che i miei consigli possano tornarti utili e che ti abbiano dati tanti spunti su cosa fare nel tempo libero per rimanere produttivi anche in quarantena.

Come ti ho ripetuto spesso: investire su se stessi è fondamentale per poter crescere, migliorare e migliorarsi.

Per questo, se sei un grande appassionato di digitale, ti consiglio di dare un’occhiata a start2impact e di scoprire tutte le carriere che potrebbe farti intraprendere.

Cosa aspetti? Inizia da oggi ad essere più produttivo e a dare un senso al tuo tempo libero!


Non perderti il prossimo blog post. Seguici su Telegram!