torna al Blog
Categorie
Lavoro

Alternative all’università: cosa posso fare?

Studio o lavoro? La classica domanda che molti studenti si pongono dopo il diploma. Ma sapevi che esistono alternative all'università?

Quando ci lasciamo alle spalle le scuole superiori, chiudiamo un capitolo importante della nostra vita. 

Non abbiamo più qualcuno che ci assegna dei compiti, che ci aiuta a risolvere un problema alla lavagna e che ci guida nell’apprendimento delle materie scolastiche. 

Siamo liberi di scegliere come continuare il nostro percorso formativo, se andare in università e proseguire con gli studi, o addirittura scegliere di lasciar perdere questa strada e cominciare a lavorare.

Questo tipo di libertà incondizionata, però, molto spesso può far crescere in noi molti dubbi e, in alcuni casi, può anche spaventarci.

Ma non serve avere fretta.

Scegliere il nostro percorso subito dopo la scuola non va visto come un problema da risolvere il più velocemente possibile.

È giusto prendersi il tempo necessario per decidere.

“E se volessi continuare a formarmi, ma l’università non facesse per me?”

Non preoccuparti, il nostro futuro non può certo limitarsi a una scelta tra due singole possibilità.

Forse non lo sai, ma esiste una terza opzione. 

Un’alternativa all’università che può permetterti di formarti e trovare lavoro.

Sto parlando dei corsi di specializzazione.

Oggi, infatti, voglio parlarti di questa incredibile possibilità, che può aiutarti a capire cosa fare dopo la scuola superiore e che potrebbe anche farti scoprire il lavoro giusto per te.

Vediamo insieme in cosa consistono questi corsi alternativi all’università, quali sono e i vantaggi di frequentarne uno!

Cosa sono i corsi di formazione e specializzazione?

Cosa fare dopo il liceo

Con i corsi di specializzazione post diploma, e quindi i corsi senza laurea, si intendono tutti quei percorsi di studio in cui gli studenti apprendono competenze professionali in un ambito specifico.

Questi ambiti possono variare in base alla scelta del percorso: digitale, turismo, meccanica, cultura e molti altri ancora.

Alla fine di questi corsi gli iscritti ricevono un attestato di frequenza e completamento delle lezioni, che serve a certificare le competenze apprese.

La novità sta nel fatto che queste competenze sono spendibili quasi subito nel mercato del lavoro.

L’obiettivo di queste realtà, infatti, è proprio quello di rispondere a un bisogno reale delle imprese, fornendo lavoratori competenti e preparati per lavorare nelle aziende nell’immediato futuro.

Non avere un titolo universitario non preclude possibilità lavorative, e non deve certo essere visto come un limite invalicabile.

Questi corsi ne sono la prova.

Quali sono i corsi di formazione e specializzazione?

In generale, le tipologie dei corsi di specializzazione si dividono in tre categorie:

  1. Corsi di formazione riconosciuti dal Miur;
  2. Percorsi online gratuiti da autodidatta;
  3. Corsi di formazione online e offline a pagamento. 

Ma andiamo a scoprire nel dettaglio ognuna di queste alternative all’università!

Corsi di formazione riconosciuti dal Miur

Alternative all'università con corsi

Quando parliamo del Miur, ci riferiamo al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca.

E quando indichiamo i corsi di formazione riconosciuti dal Miur, ci riferiamo a quelli certificati dallo Stato.

Un esempio di corsi di formazione senza laurea riconosciuti da questo ente sono, senza dubbio, i Corsi ITS.

Si tratta di alternative all’università ad alta specializzazione tecnologica post diploma, che permettono di conseguire il titolo di tecnico superiore.

Le aree in ambito tecnologico in cui uno studente può specializzarsi sono sei:

  1. Mobilità sostenibile;
  2. Nuove tecnologie per la vita;
  3. Nuove tecnologie per i prodotti Made in Italy;
  4. Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali-turismo;
  5. Tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  6. Efficienza energetica.

Almeno il 30% della durata dei corsi è svolto in azienda e il corpo docente proviene per almeno il 50% dal mondo del lavoro. 

Certamente un modo per entrare subito in contatto con diverse realtà aziendali!

Un’altra alternativa all’università e riconosciuta dal Miur sono i Corsi IFTS.

Si tratta di percorsi formativi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore con l’obiettivo di facilitare l’inserimento professionale dei giovani.

Le aree di cui si occupa questo tipo di formazione sono legati alla ricerca, allo sviluppo e alle tecnologie delle piccole e medie imprese.

Queste aree di formazione sono sette e si dividono in:

  1. Agroalimentare;
  2. Manifattura e artigianato;
  3. Meccanica impianti e costruzioni;
  4. Cultura, informazione e tecnologie informatiche;
  5. Servizi commerciali;
  6. Turismo e sport;
  7. Servizi alla persona.

Anche in questo caso è previsto un 30% delle ore da passare in azienda, in qualità di tirocinio formativo.

A differenza dei Corsi ITS che hanno una durata di circa 1800/2000 ore, però, i Corsi IFTS hanno un conteggio delle ore minore, pari a circa 800/1200 ore.

Percorsi online gratuiti da autodidatta

Alternative all'università nel 2021

Altre alternative all’università possono essere i corsi online.

Forse non lo sai, ma Internet è un posto pieno di risorse gratuite da cui formarsi autonomamente. 

Google, ad esempio, ha sviluppato una piattaforma web chiama Google Digital Training.

Qui è possibile seguire dei corsi che hanno lo scopo di migliorare le proprie conoscenze in ambito digitale.

Anche Facebook ha creato la sua piattaforma di formazione chiamata Facebook Blueprint

Qui, invece, gli utenti possono studiare il modo di creare e gestire le proprie attività di marketing digitale. 

Quelli che ti ho appena indicato sono solo due delle tante possibilità di formazione online che possiamo svolgere comodamente da casa.

I corsi di specializzazione di questo tipo sono completamente autogestiti dagli utenti, che decidono cosa studiare e quanto tempo dedicare alle singole unità. 

Alla fine dei percorsi è possibile ricevere un attestato di completamento, in modo da avere una certificazione delle conoscenze apprese.

Questi tipi di formazione alternative all’università, però, non garantiscono un tirocinio in un’azienda o un lavoro sicuro.

Trattandosi di uno studio esclusivamente teorico e autogestito, infatti, non permette di mettere in pratica ciò che hai appreso. 

Sarà nostro compito proporci alle realtà che ci interessano, dimostrare il nostro valore e cercare di fare esperienza per sviluppare delle competenze reali nel settore.

Alternative all’università con corsi di formazione online e offline a pagamento

corsi di formazione senza laurea

Come abbiamo visto nel precedente paragrafo, i corsi online, seppur gratuiti e affidabili, sono un tipo di percorso unilaterale.

Questo vuol che, ad esempio, se uno studente ha bisogno di un confronto o vuole chiedere un chiarimento a qualcuno, purtroppo non ha una persona su cui fare affidamento.

Se questa è la tua esigenza, allora ti farà piacere sapere che alcuni corsi a pagamento (sia online che offline) garantiscono questa possibilità: un supporto e sostegno da parte di professionisti del settore.

Non è qualcosa che tutti offrono, ma non è neanche impossibile da trovare.

Essere seguiti da vari esperti nel proprio percorso di studi è fondamentale per non “perdersi per strada”, specie quando parti da zero.

Probabilmente avrai anche notato che, ad oggi, sono molti i corsi a pagamento online e offline che offrono un percorso legato all’innovazione digitale.

Ti spiego subito il perché.

Il settore del digitale è in continua evoluzione e sono molte le aziende che ricercano nuove figure professionali legate a questo mondo per aggiornarsi e stare al passo coi tempi.

Questi nuovi tipi di impiego vengono chiamati “Lavori del Futuro”.

Scegliere di seguire un corso qualificato che permette di specializzarsi in uno o più di questi nuovi lavori, può garantirti una formazione spendibile nel mondo del lavoro.

Stiamo parlando di alternative all’università molto interessanti, ma anche innovative.

Come abbiamo visto, infatti, la particolarità di alcuni di questi corsi di formazione è proprio l’attenzione allo studente: offrono assistenza e coaching 1-to-1 per garantire una crescita continua e costante.

In questo caso, l’aspetto più importante non è il rilascio di una certificazione specifica, bensì la creazione di un portfolio con cui presentarti alle aziende e mostrare in maniera concreta cosa sei in grado di fare, anche senza esperienza lavorativa pregressa.

Infatti, se vuoi fare Carriera nei Lavori del Futuro, dovresti sapere che il titolo di studio non ti limita nella ricerca di un’occupazione nel mondo digitale: ne abbiamo parlato proprio in questo post su Instagram!

L’importanza della Pratica, legata alla teoria, è uno dei concetti alla base di start2impact in cui, con un solo abbonamento, puoi studiare fino a 6 Percorsi diversi e scegliere tra oltre 70 Progetti Pratici da svolgere.

I progetti sono fondamentali per mettere in Pratica tutto ciò che hai studiato a livello teorico, così da sviluppare delle reali competenze e fare esperienza ancor prima di iniziare a lavorare.

Inoltre, ricevi Feedback Personalizzati dai Coach dei vari Corsi, ovvero professionisti del settore con esperienza nazionale ed internazionale che ti aiutano a capire cosa hai fatto bene e cosa, invece, dovresti migliorare e come farlo.

Attraverso i Progetti Pratici cerchiamo di sensibilizzare i Membri della nostra Community su tematiche a impatto sociale e ambientale, per ispirarli a migliorare la vita delle persone grazie al digitale e all’innovazione.

Ad esempio, in uno dei Progetti di Sviluppo Web chiediamo di creare una piattaforma web in cui  segnalare aree con rifiuti a cielo aperto nella propria città.

Mentre in uno dei Progetti di Digital Marketing potrai ideare una strategia digitale per un cliente ipotetico a scelta tra un’azienda di car sharing, un e-commerce di abbigliamento di seconda mano oppure di cibo biologico a Km0.

Quali sono i vantaggi di un corso di formazione e specializzazione?

corsi senza laurea

In questo articolo abbiamo visto quali sono gli aspetti da tenere in considerazione quando decidiamo di investire tempo e denaro a favore di un’educazione universitaria.

In questo modo possiamo valutare nel modo corretto se cominciare questo percorso o meno.

Anche quando cerchiamo un’alternativa all’università, quindi, è giusto conoscere i vantaggi dei vari corsi di formazione e specializzazione:

  1. Costo complessivo contenuto;

  2. Durata della formazione minore;
     
  3. Possibilità di mettere in pratica le competenze apprese (in alcuni casi);
  1. Unità formative aggiornate;
  1. Ottime possibilità di inserimento nelle aziende.

Ovviamente se il nostro intento è quello di diventare medici o avvocati, la laurea sarà indispensabile. 

I corsi di formazione che abbiamo visto oggi non posso chiaramente sostituire il valore legale di un diploma di laurea quando parliamo di determinate professioni.

Ma se la nostra intenzione è, ad esempio, fare Carriera nei Lavori del Futuro, questi percorsi di studio saranno la giusta risposta ai nostri bisogni.

Ci permetteranno di avere una formazione più pratica, aggiornata e in linea con le richieste del mercato.

Conclusione

Conoscevi questi corsi di formazione e specializzazione?

Come accennato nell’intro, non è affatto semplice capire cosa fare dopo il diploma. 

La cosa più giusta è prendersi del tempo per pensare e valutare tutte le opzioni a propria disposizione, senza fermarsi al “percorso tradizionale” che spesso ci viene imposto dalla società.

Cerca di guardare sempre oltre, di uscire fuori dagli schemi e tieni in considerazione i percorsi più innovativi.

Io l’ho fatto e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa: credevo che il digitale non facesse per me, ma quando ho iniziato il percorso di Digital Marketing su start2impact ho sviluppato nuove passioni e nuovi interessi che hanno totalmente cambiato il mio punto di vista!

Il miglior consiglio che posso darti, arrivati a questo punto, è di sperimentare perché solo provando concretamente le cose potrai renderti conto se fanno, o meno, per te.

Se pensi che start2impact possa essere in linea con ciò che stai cercando, vieni a scoprire quali sono i 6 Percorsi offerti in piattaforma! 


Non perderti il prossimo blog post. Seguici su Telegram!