torna al Blog
Categorie
Lavoro

5 lavori del futuro e come intraprendere questi percorsi

Ti sei mai chiesto quali saranno i lavori del futuro? Quali nuove mansioni nasceranno e come intraprenderle? Continua a leggere e lo scopriremo insieme!

Il mondo del lavoro sta cambiando sempre di più, giorno dopo giorno, grazie all’avvento dell’innovazione e a tutte le novità che sta portando con sé.

I lavori del futuro stanno diventando, a poco a poco, i protagonisti del nostro presente e, in men che non si dica, tutti staremo svolgendo mansioni che fino ad un anno fa ritenevamo impensabili.

Come si dice spesso, o si rimane aggiornati e al passo con i tempi, oppure il cambiamento ci spazzerà via.

Se sei su questo blog post probabilmente essere sovrastato dal cambiamento è l’ultima cosa che vuoi, quindi partiamo subito parlando di quali sono i 5 lavori del futuro e come intraprendere questi percorsi!

1. Startupper

startupper lavoro del futuro

Ebbene sì, voglio iniziare questo elenco dalla prima voce che forse non ti saresti mai aspettato: lo startupper.

Se questa professione, così generica, rientra tra i lavori del futuro è perché si avvicina sempre più ad un cambiamento che sta caratterizzando i nostri giorni: i lavori tradizionali stanno via via scomparendo e per i giovani non c’è altra soluzione se non quella di crearsi un lavoro da zero.

E così nasce lo startupper, un qualcosa che non sarebbe potuto accadere se il mondo non stesse prendendo una piega sempre più nuova, legata all’innovazione.

Non a caso, ogni startup degli ultimi tempi presenta idee nuove, fresche, alcune addirittura mai viste.

In ogni startup è intrinseco un po’ di futuro, portato nel presente dalla mente di giovani innovatori disposti a mettersi in gioco in un mercato che, fino a poco tempo fa, era dominato solo dagli adulti.

crearsi il proprio lavoro del futuro

Ma di cosa si tratta esattamente e come riuscire ad intraprendere questa carriera?

In realtà è molto semplice: ti basta avere un’idea, trasformarla in progetto e, infine, farla diventare un vero e proprio business.

Okay, forse non è così semplice, ma sicuramente neanche impossibile!

Basta solo sapere da dove iniziare e avere un bel percorso definito in mente.

Una volta che saprai come agire e avrai suddiviso ogni azione in step diversi, saprai anche come raggiungere l’obiettivo finale.

Forse può esserti utile comprendere bene tutto quello che si trova alla base di questo “lavoro del futuro” e per questo ti consiglio di dare un’occhiata alla Super Guida Startup presente su start2impact.

Ricorda che per accedervi è necessario essere iscritti alla piattaforma, ma una volta fatto questo potrai avere accesso a tutti i corsi di formazione inclusi nell’abbonamento.

Vuoi scoprire quali sono? Dai un’occhiata qui!

2. Tecnico di Impianti Neurali

tecnico di impianti neurali lavoro del futuro

Il nome fa quasi paura, ma a quanto pare sarà presto realtà ed entrerà a far parte della nostra quotidianità. 

L’essere tecnico di impianti neurali è un lavoro del futuro che si sta facendo sempre più strada in Italia, anche se in alcuni paesi risulta essere già affermato, un esempio è Neuralink: la startup di Elon Musk che permette di collegare il cervello al computer.

Con la sua ultima società di ricerca medica, Elon Musk si sta impegnando nella fusione dell’intelligenza biologica con quella artificiale: qualcosa di veramente futuristico!

Il tutto riguarderebbe la creazione di dispositivi da impiantare nel cervello umano per permettere all’uomo di unirsi al software, diventando quasi un cyborg.

Certo, le difficoltà non sono poche, non a caso anche se queste tecnologie esistono da quasi un decennio, non sono mai state commercializzate a causa di un malfunzionamento del dispositivo dopo qualche anno dall’innesto nel cervello umano.

Sappiamo tutti quanto il cervello possa essere un organo super delicato, per questo non bisogna scherzarci, ma il fatto che già esistano delle aziende che hanno come obiettivo il completo rinnovamento del funzionamento umano, fa capire quanti passi in avanti stiamo facendo.

Quindi sì, tra i lavori del futuro non possiamo assolutamente non includere i tecnici degli impianti neurali: una professione strettamente legata all’ambito medico, al punto che si prevedono anche neurochirurghi, ingegneri per il backup del cervello, ingegneri neuro-robotici e tanti altri!

3. Esperto di Intelligenza Artificiale

intelligenza artificiale lavoro del futuro

Come avrai intuito dalla professione precedente, uno tra i lavori del futuro sarà l’esperto di Intelligenza Artificiale.

L’intelligenza artificiale è una grande disciplina che ne ingloba tante altre, come ad esempio: la neurologia, l’informatica, la neurobiologia, la neurofisiologia, la matematica e tanto altro.

Insomma, per essere degli esperti in questo campo non bisogna solo saper usare un computer (se vogliamo rimanere sul superficiale) ma avere diverse nozioni negli ambiti scientifici e matematici che, alla fine, si rivolgono al cervello umano.

Questo perché il principale scopo di simili tecnologie è proprio quello di simulare il comportamento umano: lo vediamo negli assistenti vocali presenti sui nostri smartphone o pc, così come in quelli che potremmo definire nuovi membri della nostra famiglia, da Google Home all’Echo Dot con Alexa.

L’obiettivo è quello di alleggerirci da diversi incarichi e mansioni che potrebbero farci perdere del tempo, come alzarci per accendere o spegnere la luce o, ancora, azionare la macchina del caffè.

Questi sono solo piccolissimi esempi di ciò che ad oggi si sta realizzando grazie alla domotica e a queste tecnologie sempre più sviluppate.

E così abbiamo chi pulisce il pavimento per noi, chi spegne le luci per noi, chi fa partire una playlist al posto nostro.

Il futuro sembra puntare all’ottimizzazione delle azioni quotidiane che una persona normalmente fa.

Ciò che è certo è che queste piccolezze sembrano più dei test di rodaggio per funzioni molto più importanti che svolgeranno nel prossimo futuro.

Proprio per questo sono continuamente richiesti degli esperti disposti a lavorare su progetti non ancora esistenti, ma che potrebbero rivelarsi fondamentali nello sviluppo della nostra società da un punto di vista puramente tecnologico.

Vorresti sapere come fare carriera nell’innovazione e lavorare nell’intelligenza artificiale? 

In start2impact diamo la possibilità di studiare tutto ciò che riguarda questa materia, mettendo a disposizione dei nostri studenti delle guide con cui poter partire da zero e acquisire delle solide basi per iniziare una carriera nei lavori del futuro, in ambito Data Science e AI.

4. Professional Triber

professional triber lavori digitali del futuro

Questo è un lavoro del futuro strettamente legato al “fare rete”, in maniera sicuramente più innovativa di come lo intendiamo oggi.

Potremmo quasi definirlo un Community Manager del futuro, più orientato al lavoro, ma in generale ciò che fa un Professional Triber è unire le persone sui social, selezionandole in base alla figura rivestita e alla risorsa che possono rappresentare, per creare dei gruppi di lavoro.

Il fine ultimo è lo scambio di idee, il confronto e, ovviamente, lo sviluppo di progetti e programmi con il supporto di tutte le persone del gruppo in questione.

Alcuni lo vedono come un dirigente d’azienda, altri addirittura come un influencer, è un qualcosa che forse oggi non riusciamo a concepire al 100% ma che sicuramente conosceremo meglio in futuro.

A parlarne, in particolare, è stato Joe Tankersley nonché designer per Unique Visions e grande innovatore.

Secondo lui, la nascita di questa figura è collegata all’aumento di freelancer e figure simili, quindi autonome, che hanno bisogno di un professionista in grado di portare efficienza all’interno di un team.

Il tutto, quindi, si riconduce a gruppi lavoro creati per lavorare a progetti importanti e specifici, che godranno della mediazione di un esperto nell’ottimizzazione delle risorse, delle tempistiche e, in generale, del lavoro stesso.

Secondo Tankersley, il Professional Triber “fa riferimento al modello di Hollywood, sparpagliato per il mercato del lavoro”.

5. Experience Designer per Realtà Virtuale

realtà virtuale lavori del futuro in Italia

Siamo arrivati all’ultimo lavoro del futuro che sarà possibile svolgere qui in Italia: l’esperto di Realtà Virtuale!

Più che esperto, in questo caso ci riferiamo ad un vero e proprio Designer di esperienze all’interno di una realtà alternativa.

Ultimamente si parla tanto di realtà virtuale e si stanno cercando di aumentare, a poco a poco, i suoi utilizzi nelle nostre abitudini o nelle azioni quotidiane.

Per ora è stata implementata maggiormente dal punto di vista culturale, come all’interno di musei per far vivere ai visitatori un’esperienza più immersiva, ma ormai sta prendendo piede anche nell’ambito lavorativo e nei videogiochi.

Le funzionalità sono davvero disparate: non è soltanto qualcosa di bello da vedere, ma diventa un’esperienza pazzesca da vivere. Tutta un’altra storia.

Non la ritroviamo solo per svago, divertimento o intrattenimento, ormai sempre più esperti stanno lavorando affinché la sua utilità venga implementata anche nella vita di tutti i giorni.

designer di realtà virtuali lavoro del futuro

Lo scopo è sempre quello dell’Intelligenza Artificiale e quindi alleggerirci da compiti “inutili” e farci risparmiare la risorsa che scarseggia di più: il tempo.

Alla base di tutto c’è la progettazione di questa realtà, legata completamente alla qualità dell’esperienza vissuta dall’utente.

È un po’ come per i siti web: esiste il UX/UI Designer che rende migliore la navigazione del visitatore all’interno della piattaforma, stessa cosa avviene per la Realtà Virtuale.

È necessario, quindi, il contributo di un esperto che possa lavorare al 100% sull’esperienza che si vuole regalare all’utente in questione e che andrà a rendere, o meno, il tutto più reale e immersivo possibile.

Probabilmente un giorno verrà fatto un lavoro così completo e futuristico che arriveremo a preferire la realtà virtuale rispetto a quella reale, chissà!

Se pensi che questo mondo possa interessarti, sappi che start2impact offre un’intera “serie TV” dedicata a questa tematica.

Per chi non lo sapesse, una serie TV su start2impact non è altro che una sequenza di video nei quali, con un esperto del settore, si sviscera l’argomento, vengono fatti esempi concreti in merito e si spiega come potersi affacciare a questo ramo anche con zero conoscenze.




I lavori del futuro ti affascinano e non vedi l’ora di mettere il turbo alla tua carriera negli ambiti dell’innovazione?

Visita il sito di start2impact per scoprire quali altri percorsi offriamo ai nostri studenti e inizia da subito a mettere le basi per il tuo futuro!




Non perderti il prossimo blog post. Seguici su Telegram!