torna al Blog
Categorie
Lavoro

Le aziende digital più cool in cui lavorare e come arrivarci

Una classifica di Forbes mostra 50 migliori aziende dove lavorare, noi ne abbiamo prese in considerazione 5 e in questo articolo spiegheremo come entrarci.

Ti sei mai chiesto quali fossero le migliori aziende dove lavorare e cosa bisognasse fare per entrarci? 

Oggi ho deciso di raggruppare le prime 5 a respiro internazionale e di spiegarti esattamente che tipo di percorso dovresti seguire per vivere un’esperienza fantastica in una di queste!

Cominciamo.

Quali sono le 5 migliori aziende al mondo dove lavorare

Secondo una classifica di Forbes, ci sono ben 50 aziende a cui puntare e nelle quali sarebbe bellissimo lavorare.

Il perché queste aziende siano così tanto apprezzate al punto che la gente fa la fila per entrarvi è da ricondurre al salario, ai benefit e al metodo lavorativo adottato, spesso e volentieri super innovativo.

In questo blogpost non mi concentrerò su tutte le 50 migliori aziende, sarebbe impossibile, per cui dedicherò particolare attenzione alle prime 5:

classifica forbes 5 migliori aziende dove lavorare

Questo è uno screen preso direttamente dalla classifica ufficiale di Forbes che ci mostra al primo posto Alphabet, la holding a cui fa capo Google, fino ad arrivare a SAP, una multinazionale europea che si occupa della produzione di software gestionale.

A quanto pare queste sono le 5 migliori aziende in cui lavorare e saranno anche le protagoniste di questo blog post.

Se ti interessa sapere come fare carriera in queste realtà, continua a leggere l’articolo e scoprirai esattamente come muoverti in base a ognuna di queste!

1. Alphabet

alphabet migliore azienda in cui lavorare

Alphabet è stata fondata nel 2015 ed è la holding a cui fanno capo Google e altre società controllate.

I diversi settori in cui è suddivisa riflettono svariate sfere d’interesse: tecnologia, biotecnologie, investimenti finanziari e ricerca.

Per chiunque stesse ancora pensando che Alphabet sia semplicemente legata a Google inteso come motore di ricerca, si sta sbagliando di grosso.

I progetti annessi e connessi sono tantissimi, uno dei quali è Google X: si tratta di una struttura segreta con particolare interesse nei confronti della robotica e della realtà aumentata.

Conosciamo solo alcuni dei lavori attualmente in atto e questi riguardano principalmente i Google Glass, lenti a contatto tecnologiche e droni per la consegna a domicilio. 

Tra questi, spicca in particolare un ascensore spaziale lunare.

Pazzesco!

Ma come si fa a lavorare per la migliore azienda al mondo? 

Vediamolo subito!

Google ha offerte di lavoro attive a livello mondiale, ma se vuoi rimanere in Italia sappi che ci sono opportunità anche qui.

Solitamente Google ricerca personale a vari livelli di carriera, dagli stage per le figure Junior alle assunzioni per le figure Senior.

C’è spazio persino per chi non ha esperienza, grazie ai vari tirocini messi a disposizione!

Anche i settori di competenza sono piuttosto vari, dal Marketing e Comunicazione alla UX/UI Design, per poi arrivare al reparto Vendite e quello Amministrativo.

Ovviamente si tratta di lavorare in sede e, secondo svariate ricerche, ho constatato che ci sono opportunità sia a Milano che a Roma.

Insomma, le due città più importanti in Italia!

Per capire esattamente quali posizioni sono attualmente aperte non dobbiamo cercare più di tanto, perché ci viene messa a disposizione Google Careers, ovvero una pagina dedicata a tutte le offerte di lavoro attive del Gruppo Google.

Potrai facilmente visionare tutte le figure ricercate in base al luogo che preferisci, semplicemente cliccando su “Locations”.

google azienda in cui si lavora meglio

Vuoi saperne di più riguardo il processo di selezione dei candidati da parte di Google?

Eccoti riassunto tutto in pochi step!

  1. La ricerca: apri Google Careers, scegli il luogo di preferenza e applica per più di 3 lavori che corrispondono maggiormente alle tue skill e ai tuoi interessi;
  2. Il curriculum: prepara il tuo CV e cerca di farlo risaltare rispetto a tutti gli altri. In particolare, sappi che un’università non spicca di più rispetto ad un’altra, sono tutte uguali e, per alcuni ruoli, non è neanche richiesta la laurea;
  3. La revisione: la tua risposta verrà visionata dai massimi esperti nel settore che cercheranno di capire se la tua esperienza può, in qualche modo, collegarsi ad un ruolo in Google;
  4. L’attesa: i tempi di attesa corrispondono a qualche settimana, se non hai novità vuol dire che si stanno valutando altri candidati, ma potresti rimanere comunque una valida opzione per futuri ruoli disponibili;
  5. La risposta: se, invece, attiri la loro attenzione, riceverai una chiamata da uno dei recruiter incaricati che ti chiederà delle tue esperienze ed i tuoi interessi, così da conoscerti meglio;
  6. Le chiamate: è molto probabile che tu venga successivamente messo in contatto con persone che già ricoprono il ruolo per il quale stai applicando, lo scopo è quello di farti fare un’intervista molto più specifica riguardante il tuo settore;
  7. L’incontro: se avrai passato tutte queste fasi, finalmente avrai ricevuto l’invito a presentarti direttamente nella sede di Google!
    Lì ti aspetteranno circa 4 interviste da 45 minuti l’una, in cui avrai modo di dimostrare le tue abilità, fare domande riguardo il ruolo, il team e tantissimo altro!

Se vuoi approfondire l’argomento, a questo link potrai trovare un video che ti spiegherà esattamente tutto l’iter di selezione di Google affrontato dai suoi recruiter!

Ciò su cui fanno leva sono proprio tutte quelle Soft Skill e Hard Skill che ogni candidato ideale dovrebbe avere per portare nuove prospettive nell’azienda, rafforzare il team e rinnovare prodotti e servizi a favore degli utenti.

Lavorare per Google significa lavorare per una delle migliori aziende al mondo.
Può sembrare un sogno, ma è realtà per moltissime persone e potrebbe diventarlo anche per te!

2. Microsoft

microsoft migliore azienda per cui lavorare

Microsoft si posiziona al secondo posto tra le migliori aziende dove lavorare e forse un po’ tutti noi sappiamo perché: 

  • È leader nel settore del Software & Programming;
  • Ognuno di noi almeno una volta nella sua vita ha provato il famosissimo sistema operativo Microsoft Windows;
  • Senza il pacchetto Microsoft Office saremmo persi (e i nostri progetti e presentazioni con noi);
  • Conosciamo tutti la famiglia di console Xbox e la linea Microsoft Surface;
  • Siamo d’accordo nel dire che Internet Explorer è stra-mega-lento, ma vogliamo comunque bene a Bill Gates.

Vivere un’esperienza in una realtà del genere può sicuramente aprirti nuove prospettive e nuovi orizzonti, specialmente per il suo modo di concepire il lavoro.

Un po’ come in Google, anche Microsoft crede nella potenza dello smart working che libera ogni dipendente da qualsiasi limite di tempo o spazio.

A proposito di spazi, proprio a Milano si trova la Microsoft House che permette di svolgere tantissime attività: dall’utilizzo delle varie tecnologie Microsoft, all’intrattenimento con la sala dedicata alle Xbox, per non parlare della Digital Class pensata proprio per studenti di ogni età, insegnanti e presidi.

Le funzionalità sono tantissime, ma ti basta sapere che l’intera House è stata costruita tenendo conto del modo di lavorare di Microsoft e di tutte le esigenze dei vari collaboratori.

Ma quindi come si fa a lavorare per un’azienda così smart, innovativa e dinamica?

Il processo è un po’ simile a quello di Google, quindi dovresti accedere al portale Careers di Microsoft e scegliere una delle tre opzioni:

Lavorare da Microsoft
  1. Professionisti: per gli esperti del settore, già con un’esperienza pregressa, in cerca di lavoro da Microsoft;
  2. Studenti: per tutti gli studenti, anche alla prima esperienza, che vogliono cogliere l’opportunità per conoscere da vicino una delle aziende in cui si lavora meglio al mondo;
  3. La vita a Microsoft: una sezione in grado di darti tutte le informazioni necessarie per comprendere perfettamente com’è la vita in questa realtà.

Cliccando su Interviews Tips, in basso a sinistra, potrai accedere ad una serie di consigli riguardo i colloqui in Microsoft, così da prepararti al meglio per un’eventuale selezione.

Per ricercare lavoro, il portale Careers funziona un po’ come LinkedIn: scrivi il settore o il ruolo per il quale vorresti candidarti e, dopodiché, filtri il tutto in base alle tue preferenze.

Gli annunci si rivolgono quasi a tutto il mondo, quindi ci sono offerte anche per l’Italia!

Inoltre, Microsoft mette a disposizione degli studenti speciali programmi ed iniziative, diverse per ogni paese, per supportare laureati, dottorati e stagisti.

Dai un’occhiata ai link che ti ho lasciato poco sopra per scoprire tutto nei minimi dettagli e, forse, riuscirai ad ottenere un posto nella seconda tra le migliori aziende dove lavorare, mica roba da poco!

3. Red Hat

red hat migliore azienda dove lavorare al mondo

Siamo arrivati alla terza posizione nella classifica delle migliori aziende in cui lavorare e questo vuol dire solo una cosa: Red Hat.

Se non la conoscessi, ecco qui una breve spiegazione: si tratta dell’azienda leader nella realizzazione di tecnologie attraverso il modello Open Source.

In particolare, si occupa di sistemi operativi, prodotti per il management, applicazioni, supporto, istruzione e servizi di consulenza in tutti questi ambiti.

Nel 2013 diventa l’azienda che più contribuisce a Linux, nel 2018 viene interamente acquistata da IBM e nel 2019, ad acquisizione completata, diventa ufficialmente una divisione di IBM.

A differenza delle precedenti, Red Hat non presenta una sezione “Carriera” nel suo sito web, ma fortunatamente Internet ci viene in soccorso e così possiamo analizzare due componenti fondamentali:

  1. Le offerte di lavoro attive su LinkedIn geolocalizzate in Italia
  2. Più di 230 recensioni su Indeed scritte da ex e attuali dipendenti

I punti a favore di questa realtà, che la rendono una delle migliori aziende in cui lavorare, sono sicuramente il forte interesse per l’innovazione.

Il loro modello di business promette un’organizzazione aperta, in grado di soddisfare le esigenze del mercato e di farsi apprezzare dai loro clienti.

Alcuni dei valori ricercati in ogni candidato sono:

  • Trasparenza
  • Inclusività
  • Adattabilità 
  • Collaborazione
  • Senso della community
migliori aziende dove lavorare red hat

Questa è la cultura che contraddistingue Red Hat da tutte le altre aziende: il loro punto di vista presenta un lato molto umano.

Per avere anche solo un’idea di chi c’è dietro, ti consiglio di guardare il discorso del CEO di Red Hat al TED Institute in cui parla del suo approccio alla Leadership, una delle Soft Skill che menzionavamo a inizio articolo.

Ti lascio qui una frase presa direttamente dallo speech di Jim Whitehurst:

“Non ero stato chiamato per portare ordine nel caos, ma per creare un modo più organico di lavorare. Di fatto, ero stato chiamato per dar forma a un contesto in cui le persone potessero dare il massimo”.

Solo da questa frase potrai renderti conto del modo di lavorare di quest’azienda, dell’importanza che dà ai suoi dipendenti e del metodo innovativo che cerca di integrare, ogni giorno, per rendere il tutto più veloce, semplice e dinamico.

Insomma, se vuoi farti coinvolgere da una realtà che fa dei suoi collaboratori una famiglia unita e della soddisfazione dei suoi clienti un obiettivo comune, Red Hat è sicuramente una delle migliori aziende per le quali potresti mai lavorare!

4. Apple

apple migliore azienda dove lavorare nel 2020

Questa è forse una delle aziende su cui più stavi aspettando informazioni, ci ho preso?

La conosciamo tutti e la conosciamo benissimo, non penso abbia bisogno di presentazioni.

Tuttavia, per quei pochi che ancora non sono entrati in contatto con una delle migliori aziende al mondo: Apple è frutto della mente geniale di Steve Jobs che, in collaborazione con Steve Wozniak e Ronald Wayne, ha dato vita a una realtà capace di produrre sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali.

Quest’azienda ha portato nel mondo di oggi continue innovazioni legate alla tecnologia e al design, il tutto connesso ai vari prodotti informativi.

Per dimostrare la sua importanza e la sua grandezza basterebbe una singola frase: nel novembre del 2014 Apple fu la prima azienda statunitense a superare la soglia dei 700 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato.

Bene, fatta questa doverosa premessa, veniamo a noi: come si può entrare in un paradiso del genere?

Anche qui, le novità sono ben poche, visto che il metodo è praticamente uguale a quello utilizzato da Google e Microsoft: bisogna visitare la sezione apposita del sito web.

lavorare da apple italia

Nella pagina relativa alle opportunità di lavoro in Apple, troverai tutto ciò che ti occorre per ricercare una posizione per ruolo o per settore, filtrando anche in base al paese interessato.

Anche in questo caso troviamo delle possibilità a misura di studente, tra tirocini, stage e diversi ruoli disponibili: tutto ciò a cui può ambire un laureato o un laureando.

Per capire, effettivamente, cosa significhi lavorare in Apple, credo che sia necessario visitare la pagina generale relativa alle offerte di lavoro: al suo interno c’è un video che esprime pienamente la personalità che quest’azienda ha sempre avuto e che ha trasmesso a chiunque si avvicinasse.

Con un testo del genere, sarebbe stato impossibile non piazzarla nella top 5 delle migliori aziende dove lavorare:

A chi ogni giorno ha voglia di ricominciare. 
A chi canta fuori dal coro a un ritmo tutto suo. 
A chi non sa cosa siano le convenzioni, gli allergici alle regole, quelli che rinascono ad ogni nuova scoperta. 
A chi sogna ogni giorno e ogni notte e apre la mente a visioni e miraggi.
A chi sa vedere mille sfumature di verde in un grande prato d’erba.
A chi vive giornate piene di misteri che la realtà non saprà risolvere.
Voi siete più forti di quello che pensate e qui siete i benvenuti!

Le opportunità sono aperte a chiunque e le modalità sono svariate, si può lavorare da remoto, in sede o in un Apple Store, l’importante rimane fare esperienza in questa vera e propria palestra per la mente.

Se vuoi ascoltare altri pareri, ecco a te più di 9000 recensioni scritte direttamente da chi ha vissuto il lavoro in Apple!

5. SAP

SAP migliore azienda in cui lavorare secondo Forbes

Siamo finalmente arrivati all’ultima migliore azienda per cui lavorare in tutto il mondo!

Il cerchio si sta restringendo parecchio, non credi?

Come vedi, le opportunità non mancano e le assunzioni non sembrano così tanto impossibili. Magari potresti realmente farci un pensierino!

Ma prima di divagare troppo, partiamo subito alla scoperta di SAP: l’acronimo sta per Systeme, Anwendungen, Produkte in der Datenverarbeitung che, per farla breve, vuol dire che è un’azienda specializzata nelle soluzioni informatiche per le imprese.

Questa società, con sede in Germania, ha sviluppato un linguaggio di programmazione proprietario ABAP di cui detiene i diritti e, dal 1980, quasi tutti i suoi prodotti sono scritti in questo linguaggio.

Ai nostri giorni ha creato l’ERP intelligente, anche chiamato SAP S/4HANA, che sfrutta l’intelligenza artificiale per trasformare i processi di business nel cloud o on-premise.

Tra i diversi prodotti che troviamo sul sito di SAP, sicuramente ci sono 5 sfere di interesse che potrebbero rivelarsi molto utili:

  1. Impresa Intelligente
  2. Gestione dell’esperienza
  3. Trasformazione digitale
  4. Piccole e medie imprese
  5. Tendenze tecnologiche

Il mondo di questa realtà è tutto da scoprire, ha persino una suite di corsi dedicata proprio per fare formazione in merito ai suoi prodotti!

Ma come entrare in una delle aziende in cui si lavora meglio al mondo?

Semplice: esattamente come in Red Hat.

le migliori aziende in cui lavorare

Non essendoci una sezione “Lavora con noi” nel sito web, è necessario fare un po’ di ricerche su internet, ma le informazioni che se ne possono ricavare sono tante, ad esempio le oltre 3000 offerte di lavoro attive in tutto il mondo su LinkedIn.

Un aspetto molto interessante è vedere che esistono dei veri e proprio “Consulenti SAP” e cioè delle persone esperte in questo linguaggio di programmazione che forniscono consulenza alle imprese che intendono implementare questa tecnologia.

I dettagli cambiano come cambiano le esigenze di business, ma il punto è che il tutto si concentra sulle soluzioni ERP (viste prima) basate su questa speciale tecnologia SAP.

Alcuni dei punti cardine di questa azienda sono:

  • Innovazione: con un focus al successo dei propri clienti, si presenta come una realtà dinamica, smart, che ha come obiettivo la semplificazione dei processi;
  • Formazione: credono nei giovani talenti e contribuiscono al loro successo affiancandoli ad esperti del settore che possano seguirli e formarli nel giusto modo;
  • Lungimiranza: sanno che entro il 2025 i nativi digitali rappresenteranno più della metà della forza lavoro, per questo hanno creato dei piani e dei programmi indirizzati alla crescita professionale dei giovani per quanto riguarda lo sviluppo di competenze IT.

Insomma, anche questa realtà sembra avere tutte le carte in regola per rientrare nella classifica delle migliori 50 aziende al mondo e, addirittura, per piazzarsi nella top 5!

E tu? Stai già pensando a come proporti? 😎



Bene, ora sai quali sono le 5 migliori aziende dove lavorare e come riuscire ad entrare in ognuna di queste.

Ottenere un posto di lavoro, con sistemi così articolati, non sarà certo semplice, ma guarda le cose da un punto di vista positivo: sono sistemi che valorizzano al massimo la meritocrazia.

Non esistono preferenze, non esistono raccomandazioni.

Se queste aziende vogliono assumere i migliori in un determinato campo, tu hai tutti i requisiti per poterlo diventare: basta studiare e impegnarsi per raggiungere il tuo obiettivo!



Non sai da dove cominciare?

In start2impact offriamo percorsi pratici per sviluppare le tue competenze nel mondo Digitale, dal Marketing alla Programmazione, fino alla UX/UI Design per poi concludere con l’Intelligenza Artificiale.

Scopri tutte le carriere e le opportunità a tua disposizione!