torna al Blog
Categorie
Lavoro

5 Startup a Impatto Sociale in Italia che stanno migliorando la vita delle persone

In Italia stanno nascendo sempre di più startup a impatto sociale per contribuire al miglioramento della vita delle persone. In questo articolo ne vediamo 5!

Negli ultimi anni finalmente si stanno smuovendo un po’ le acque in Italia in svariati ambiti, tra cui quello delle startup a impatto sociale.

Ma cosa vuol dire “a impatto sociale”?

Significa che molte aziende, grandi e piccole, hanno cominciato ad impegnarsi per contribuire positivamente alla società e al pianeta nel lungo termine. 

L’obiettivo finale di tutte queste nuove startup è proprio quello di garantire un futuro innovativo e sostenibile a tutti noi. 

Quindi, oggi vedremo insieme 5 startup a impatto sociale in Italia che devi assolutamente conoscere e che stanno facendo la differenza.

Andiamo subito a scoprire qual è la prima!

1. Squiseat

startup a impatto sociale nel 2021

Ho voluto cominciare subito l’elenco con un’applicazione uscita poco tempo fa, ma che sembra decisamente interessante.

Sto parlando di Squiseat, una startup a impatto sociale che si occupa di combattere lo spreco alimentare.

Con la loro applicazione, infatti, puoi ordinare e ritirare a metà prezzo il cibo rimasto nei locali a fine giornata, garantendoti un’ottima cena a un ottimo costo.

Non solo, pagando a prezzo pieno puoi prenotare quello che vuoi in anticipo e, in questo modo, far sapere al locale la quantità di cibo esatto che dovrà preparare per il tuo ritiro il giorno dopo.

Tra le startup italiane di successo a impatto sociale, Squiseat ha senza dubbio un posto speciale per la lotta allo spreco di cibo.

Questo perché i negozi collegati alla loro applicazione sapranno con largo anticipo quanti pasti venderanno durante tutta la giornata.

Insomma, ogni pasto riceve il giusto valore che merita, e così nulla andrà buttato via.

Pensa che, grazie a questo, al momento si contano già 10.000 euro di materie prime recuperate!

Credo che lo spreco alimentare sia diventata una realtà impossibile da ignorare.

Leggendo questo articolo de la Repubblica sono rimasta senza parole: 

 “Secondo i dati relativi al 2020 lo spreco alimentare a livello domestico in Italia costa circa 6,5 miliardi, quello relativo alla produzione e distribuzione di filiera oltre i 3, per un costo nazionale di quasi 10 miliardi.

Le tonnellate di cibo buttato annualmente in Italia ammontano a quasi 2 milioni”.

Insomma, quasi 2 milioni di tonnellate di cibo sprecato è un numero non indifferente e, fortunatamente, startup a impatto sociale come Squiseat stanno cercando di eliminarlo.

E poi, per organizzare feste all’ultimo minuto io l’ho trovata una soluzione fantastica!

2. Armadio Verde

startup italiana di successo a impatto sociale

Piccola premessa: non sono un’amante della moda, o meglio, mi piace guardarla ma non conosco molto questo grande mondo.

Tuttavia, un concetto che invece conosco e che vorrei approfondire con te oggi è l’economia circolare.  

Con il termine economia circolare si intende un sistema economico basato sul riutilizzo automatico di qualcosa, in grado di garantire una certa ecosostenibilità al mondo.

Tra le altre startup a impatto sociale, quindi, ho voluto inserire in questa lista Armadio Verde, promotore e sostenitore di questa economia.

Ma in che modo l’economia circolare è collegata alla moda?

Ecco, il sito web di Armadio Verde consente di ridurre gli sprechi nell’ambito della moda, con la scelta di donare i vestiti che non vogliamo più indossare.  

Questo vuol dire che, come utente, il tuo unico compito sarà quello di inscatolare i capi che desideri dare via!

Armadio Verde si occuperà di ritirare la tua scatola in maniera completamente gratuita, direttamente da casa tua o in posta.

Dopodiché, i suoi dipendenti si occuperanno di selezionare i vestiti con cura, fotografarli e metterli sul loro sito.

In cambio, tu guadagnerai delle “stelline” a seconda della marca, taglia e tipologia del capo che hai donato.

Queste stelline, abbinate a pochi euro, ti serviranno per acquistare capi di seconda mano, e in questo modo, dare nuova vita ad abiti che qualcun altro non vuole più.

In pratica, un nuovo modo di vivere l’e-commerce.

Startup a impatto sociale come Armadio Verde contribuiscono alla lotta allo spreco e sono promotori di una vita economica e ambientale migliore, perché hai la possibilità di fare del bene e, da non dare per scontato, risparmiare un po’ di soldi.

Non male, vero?

Ma adesso andiamo a scoprire insieme la prossima startup!

3. Gamindo

migliore startup in italia a impatto sociale

Questa è una startup a impatto sociale con scopo benefico che ho scoperto da poco, ma è davvero molto interessante!

Gamindo, infatti, è la prima piattaforma che ti consente di donare in beneficenza semplicemente giocando.

Come non inserirla in questa top 5 di startup a impatto sociale in Italia! 

Questa app ci permette di colmare i tempi morti, avere un passatempo e, contemporaneamente, fare qualcosa di utile per la società.

All’interno di Gamindo ho scoperto che ci sono un sacco di giochi in continuo aggiornamento.

Così, tutte le volte che giochi e concludi una partita, ricevi dei gettoni con un valore economico grazie alla sponsorizzazione dei loro brand.

Dopodiché, sarai tu a scegliere gli enti a cui donare i tuoi gettoni.

In pratica, da oggi tutte le volte che ci metteremo a giocare al cellulare per passare il tempo nei nostri momenti di buco, potremo generare un impatto sociale positivo e per nulla scontato.

Inoltre, gli enti benefici a cui puoi scegliere di donare sono veramente tanti, puoi darci un’occhiata qui.

È incredibile quanto basti poco per generare un impatto positivo nel mondo!

4. Wher

Startup a impatto sociale innovativa in Italia

Quando ho scoperto l’esistenza di questa startup, ho pensato subito di doverla consigliare a tutti.

Nonostante il suo target sia indirizzato verso un pubblico femminile, chiunque può beneficiarne.

Sto parlando di Wher, una startup con un forte impatto sociale.

In pratica, l’applicazione creata dal team è un vero e proprio navigatore personalizzato, in cui una voce ti guida verso i posti che desideri raggiungere, ma utilizzando strade più sicure.

In sostanza, ti conduce verso percorsi alternativi per salvaguardare la tua sicurezza personale.

Attraverso il contributo volontario dei suoi iscritti, infatti, questa startup a impatto sociale raccoglie valutazioni circa le strade delle varie città italiane.

In questo modo è possibile incrementare giorno dopo giorno il loro navigatore ed espandere la copertura dell’app poco a poco su tutto il territorio.

Inoltre, questa startup ha cominciato anche una serie di collaborazioni.

Scuole, aziende, enti e associazioni locali, Wher collabora con loro con l’obiettivo di portare valore aggiunto sul territorio in modi sempre nuovi e differenti.

Ammetto che anche io, in determinati momenti della mia vita, avrei fatto volentieri uso di quest’applicazione e molto probabilmente la userò in futuro!

E adesso per ultima, ma non per importanza, andiamo a scoprire insieme la prossima startup a impatto sociale di cui voglio parlarti.

5. VoiceMad

startup a impatto sociale nella medicina

Con questa startup a impatto sociale, credo che la collaborazione tra intelligenza artificiale e salute non sia mai stata così forte.

Visto che non sono un medico, ma voglio ugualmente darti delle informazioni chiare e concise, ho pensato di introdurre VoiceMad utilizzando le parole riportate direttamente sul loro sito: 

“Ogni frase che diciamo contiene una ricca serie di informazioni su noi stessi, la nostra età, il nostro genere, le nostre emozioni e il nostro stato di salute.

Il semplice atto di parlare richiede di coinvolgere il nostro cervello, i polmoni e coordinare più di 100 muscoli.

Combinando l’analisi del suono con l’intelligenza artificiale e l’apprendimento profondo,
VoiceMed rileva i segnali sottili nei suoni prodotti dall’apparato vocale.
Questi segnali sono chiamati
biomarcatori vocali”.

Ma perché quest’applicazione ha come scopo quello di rilevare i biomarcatori vocali?

Ecco, a quanto pare esiste un gruppo di persone che ha lo scopo di applicare la ricerca di biomarcatori vocali alla diagnosi, allo screening e al monitoraggio delle malattie. 

I campi di cui si occupa principalmente questa startup sono quelli relativi alle malattie del cervello, del sistema nervoso, del sistema respiratorio e dei disturbi mentali.

Specialmente per il periodo in cui stiamo vivendo, questa startup ha trovato il modo di ascoltare la voce e i colpi di tosse dei suoi utenti per rilevare la presenza o meno del nuovo coronavirus, dando un immediato riscontro. 

Insomma, si parla di un metodo diagnostico molto più che innovativo, e di grande impatto per la salute dei pazienti.

Anche qui, credo che questo sia un chiaro esempio di startup a impatto sociale che si pone l’obiettivo di aiutare gli altri nel lungo termine.

Conclusione

startup italiana di successo a impatto sociale

Spero che tu abbia trovato interessanti queste 5 startup a impatto sociale e che abbia apprezzato quanto me la loro missione per cercare di rendere il mondo un posto migliore!

Inutile dirti che mi si è aperto un mondo quando ho scoperto tutte queste informazioni.

La cosa che ho notato con gioia è la facilità con cui si possono unire e connettere fra loro la tecnologia e la voglia di generare un impatto positivo sul mondo.

Si può creare qualcosa di innovativo a partire da una semplice idea!

Noi in start2impact ci impegniamo ogni giorno per fare la differenza da questo punto di vista. 

La nostra missione, infatti, è formare e ispirare i giovani ad avere un impatto positivo sulla società e sul pianeta grazie alle competenze nel digitale e nell’innovazione.

Per sensibilizzare in questo senso i Membri della nostra Community, permettiamo di studiare fino a 6 Percorsi inclusi in un unico abbonamento: Digital Marketing, Sviluppo Web e App, UX/UI Design, Data Science, Blockchain e Startup.

Il valore aggiunto è fare pratica su Progetti reali a impatto sociale, attraverso i quali gli studenti possano sviluppare delle competenze nel settore e riflettere sull’impatto positivo che possono avere sulla vita delle persone grazie al digitale.

Ma perché parliamo di Progetti a impatto sociale? 

Perché prima di iniziare a svolgere un progetto ognuno ha la possibilità di scegliere un cliente ipotetico come, ad esempio, un’azienda di car sharing o un e-commerce impegnato nella sostenibilità ambientale (bottiglie riutilizzabili, abbigliamento di seconda mano oppure cibo biologico a Km0).

La cosa che a me ha aiutato molto, come Membro della Community di start2impact, sono stati i feedback personalizzati che ho ricevuto per i miei Progetti, direttamente da professionisti del settore che mi spiegavano cosa avevo fatto bene e cosa, invece, avrei dovuto correggere e come farlo.

Ho anche cominciato a informarmi settimanalmente tramite l’iscrizione ad alcune newsletter che trattano tematiche sociali e ambientali.

Questo mi aiuta a rimanere sempre aggiornata e, nel mio piccolo, a cercare di fare concretamente la differenza.

A tal proposito, ti consiglio questo post su Instagram, in cui i Membri della nostra Community hanno proposto 5 newsletter a cui iscriversi per rimanere aggiornati su diverse tematiche.

E tu? Pensi sia arrivato il tuo turno per fare la differenza? 

Se la risposta è sì e desideri intraprendere una Carriera nel Lavori del Futuro e utilizzare le competenze sviluppate per avere un impatto positivo sulla vita delle persone, dai un’occhiata a start2impact e sfrutta la Prova Gratuita di 7 giorni!



Non perderti il prossimo blog post. Seguici su Telegram!